• Marco Zanotti

Tre sfide da giocare con il coltello tra i denti. Salvezza possibile..

Sconfitta preventivabile a Meda, ma ciò che lascia ben sperare e la disponibilità al sacrificio e la grinta vista in campo. Le aquilotte hanno pagato l inesperienza, ma hanno lottato su ogni palla e sono uscite senza nessun rimorso. Fatto il possibile. Ora solo tre partite per cercare il miracolo, domenica rientreranno tre ragazze non disponibili per vari motivi in Lombardia , due gare in casa con Pinerolo e Genoa e una ad Agrate contro una squadra battuta all andata. Campionato che ha gia consumato un verdetto, Pro Sesto già in B, Alessandria, Spezia e Caprera, quest 'ultima favorita comunque visto i 5 punti di vantaggio sullo Spezia, che lotteranno per non retrocedere. Impresa al limite del disperato, ma anche quando c erano tutte le ragazze a disposizione i risultati erano i soliti e questa classifica è figlia di tanti errori, in campo e fuori. Comunque ora bisogna pensare al Pinerolo che all'andata vinse 1-0 con un rigore regalato e lo si dovrà fare giocando alla morte su ogni palla. Dal 1 al 95. ma sarà così. E sarebbe un grande rivincita salvarsi. Ma ci sarà tempo per chiarire i fatti accaduti. Forza Ragazze.




133 visualizzazioni