• Marco Zanotti

Spezia gioca meglio, ma il Riccione strappa un punto 0-0

SPEZIA - RICCIONE 0-0

SPEZIA : Pucitta Nellini Lehmann Bengasi Rollero Bernardi Licco Repetto Pascotto Del Francia Giuffra a Disp : Rossi Valente Serba Basso Berti Scattina Battolla all. Morbioni

RICCIONE :Meletti Amaduzzi M. Maccaferri Amaduzzi A. Dominici Ciavatta Perone Abhouziane Antolini Esposito A Disp: Giorgi D'Aprile Barocci Rodriguez Della Chiara Sommella Russarolo Zazzeroni Borico all. Bacchini

Arbitro : Poli di Verona ( Colombani e Bocca della Spezia

Espulsa : Pascotto 40' 2t

Pareggio stretto per lo Spezia al "Cimma" contro il forte Riccione, 0-0 ma le Aquilotte recriminano per due conclusioni della Bernardi e una della Bengasi fuori di poco e una traversa a portiere ormai battuto della Giuffra. Ma con due attaccanti titolari fuori x infortunio ( Basso e Di Lupo ) senza a nulla togliere alle compagne che le hanno sostituite, l'assenza pesa. Non per la qualità delle sostitute, ma per il semplice fatto di doversi adattare e sacrificarsi in ruoli non propri. Purtroppo la serie impressionante di infortuni non ha mai permesso a Morbioni di avere altre scelte. Quindi sosta benedetta. si riprende il 5 Gennaio sempre al "Cimma" contro il Pontedera, ma per quella data una buona parte delle ragazze sarà a disposizione e quindi per le Aquilotte inizierà con il 2020 il vero campionato con ampi margini di miglioramento e possibilità di scalare la classifica. La cronaca e' scarna , gara equilibrata, ma lo Spezia tira di più, Bernardi due volte sfiora la traversa con tiri da lontano,anche la squadra avversaria sfiora la traversa, Giuffra di testa anticipa tutti ma manda sul fondo e Bengasi su punizione sfiora il palo. Il Riccione gioca altrettanto bene ma conclude ancora meno. Nella ripresa poco da segnalare se non che sul finire la Giuffra colpisce la traversa e

poco dopo la Pascotto, picchiata per tutta la partita, commette un fallo di gioco pericoloso e viene espulsa dal mediocre Poli di Verona. Meglio gli assistenti, molto meglio.



mz





113 visualizzazioni