Pirotecnico pareggio tra Spezia e Parma, Aquilotte avanti in Coppa.

ASD Spezia- Parma Academy 3-3 Spezia 4-3-3 : Pucitta, Giuffra- Polese- Lehmann- Zambon, Bengasi, Repetto ( 60′ Licco ) Pascotto, Di Lupo ( 60’Lo Vecchio ) Basso- Del Francia A Disp: Rossi, Rollero- Nellini, Serban, Berti. All. Morbioni Parma 4-4-2 : Galloni, Chiessi- Fragni-Pizzera, Alfieri, Pollini ( Ngobi 65′ ) Pizzolla, Lombardi, Marseglia, Baccanti, Galvani ( Punzi 76′ ). A Disp: Ravanetti, Ceci, Cataldi, Sacchi, Santirocco. Arbitro: Zoppi di Firenze Reti: ST 14′ Pascotto, 23′ 32′ Marseglia, 27′ 35′ Del Francia 40′ Lombardi Ammoniti: Di Lupo ( Sp ) Pizzera ( Pr )

Pareggio giusto, alla fine, Spezia che passa il turno ma per ben tre volte si e fatta raggiungere da un Parma, giovane, voglioso , ben messo in campo e mai domo. Aquilotte che si sono lasciate sorprendere con tiri da lontano, uno su punizione, ma sempre causati da errori evitabili e sui quali occorrerà lavorare. Bastava anche un pareggio alle ragazze di Morbioni e dopo un primo tempo terminato a reti inviolate, la ripresa e stata scoppiettante con ben sei gol. Vantaggio dello Spezia con una splendida girata della Pascotto che trova l’angolino dove Galloni non puo arrivare, pareggio su punizione delle Marseglia con un tiro all' incrocio, raddoppio di Del Francia che sfrutta un perfetto assist di Lo Vecchio, molto altruista, ma il Parma ancora con Marseglia fa 2-2 e sempre con un tiro  molto bello e all’ incrocio, Pucitta forse poteva arrivarci, si scusa con le compagne, ma il tiro era preciso al sette..Spezia che vuole vincere e ancora Del Francia, sempre caparbia, in area sfrutta un rimpallo con palla che la colpisce e termina in rete. Sembra fatta, ma la nuova entrata Ngobi ancora con un tiro da lontano fa 3- 3 … Poi più nulla e squadra spezzina che può esultare per il passaggio del turno.  Si tornerà in campo a Novembre probabilmente contro il Pontedera di Ulivieri, doveva pareggiare almeno 2-2 contro il San Miniato di Siena, e 2- 2 e stato..


0 visualizzazioni