• Marco Zanotti

Domani la sfida verità ad Alessandria. Intanto arrivano due Nazionali Rumene

Lo Spezia Femminile si rinforza e pesca in Romania. Mercato scintillante, almeno quello dello Spezia Femminile, in gran segreto e grazie ad Adela Serban, una delle due capitane aquilotte e rumena pure lei, sono arrivate alla corte di Leccese due importanti rinforzi per preparare le sfide del campionato. Ma il mercato non è chiuso ancora, e un altro paio di colpi, questa volta nostrani sono in dirittura . Veniamo quindi all'arrivo delle due ragazze, Laura Maria Desmeran 24 anni difensore centrale nella prima foto e Georgiana Denisa Predoi attaccante 22 anni sotto . Provengono dalla squadra del Baia Mare, massima serie Rumena e provengono dal Cluj. Hanno fatto tutta la trafila delle Nazionali giovanili e contano entrambe 10 presenze nella Nazionale maggiore. Insomma innesti Top. La Predoi due anni orsono doveva andare al Barcellona su espressa richiesta dei Catalani, ma per terminare gli studi ha preferito rimanere in patria. Sono arrivate venerdì sera a Bergamo e per dimostrare la loro voglia la sera hanno anche partecipato al loro primo allenamento. Intanto domani


saranno ad Alessandria a tifare per le compagne nella prima vera sfida salvezza. Vale anche per le grigie, ma lo Spezia vuole fortemente cancellare l'inizio difficile. Per la gara che inizierà alle 15,15 con la direzione di Dancelli di Brescia, 18 le convocate, con il Mister Massimiliano Leccese, la vice Dalia Alberti, i dirigenti Ferruccio Capovani e Gianluca Vergassola.

Battolla, Bedini, Bernardi, Berti, Buono, Ciampi, Duce, Gasperini, Gatti, Lagomarsino,Lapperier, Lombardo, Nari, Pascotto, Pucitta, Repetto, Serban e Zambon. Non disponibili causa lavoro e infortuni, Jaupi, Paita, Vergassola Rossi Brizzi e la squalificata Maarouf.


793 visualizzazioni