• Marco Zanotti

Campionato del Girone A sospeso per un mese, si gioca solo Caprera- Genoa il 22

Era nell'aria, ma nel pomeriggio di ieri è arrivata anche l ufficialità: il campionato di di Serie C Nazionale Femminile si ferma. Non tutti e quattro i gironi, ma quelli con squadre in territori di zona Rossa e Arancione: quindi tutto il Girone A e parzialmente quello D. Piemonte, Lombardia con squadre delle province Torino, Alessandria e Milano e Varese , le zone della Puglia, Calabria e Sicilia per il Sud. Aquilotte che quindi riprenderanno il giorno 6 Dicembre in casa contro il Meda. La preparazione continuerà e in settimana sforzi sul Progetto Etico e conferenza stampa di presentazione della nuova società. Questo il testo completo della LND< Il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti, d’intesa con il Delegato del Dipartimento Calcio Femminile, preso atto del protrarsi dell’emergenza sanitaria legata alla pandemia da Covid-19, nonché dei provvedimenti governativi adottati il 3 Novembre 2020 con la previsione di una suddivisione delle Regioni per aree di rischio; tenuto conto che, nel privilegiare la tutela della salute, appare difficile consentire lo spostamento tra le diverse Regioni, soprattutto verso quelle considerate a maggior rischio di diffusione dei contagi (c.d. zone rosse ed arancioni); che appare necessario programmare l’attività agonistica tenuto conto di quanto sopra evidenziato; DISPONE che tutte le gare delle Società appartenenti alla c.d. Area Rossa (Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia e Calabria) ed alla c.d. Area Arancione (Puglia e Sicilia) in programma domenica 8 Novembre 2020, nonché quelle in calendario sino al 6 Dicembre 2020, siano rinviate a data da destinarsi. >

Si giocherà solo Caprera- Genoa del 22 Novembre in Sardegna.


190 visualizzazioni