Primavera all’esordi nella Viareggio Cup. Onorevole sconfitta contro la favorita Fiorentina

Condividi
FIORENTINA-SPEZIA 5-0
Spezia: Pucitta, Duce ( 44′ Nari ), Lehamann, Buratti, Berti, Lombardo ( 75 Simonini ), Alberici, Lapperier, Polese ( 65 Fidanza ) Brizzi ( 80′  Jaupi ) Zambon
A Disp: Rossi, Maroouf, Vergassola Iuliano All Federici
Fiorentina : Tinti ( 83 Marinai ), Ugolini, Lorieri, Stirati, Cirri, Morreale, Mazzoni, Mani ( 70 Xemay ), Monnecchi, Tamburini, Lulli. A Disp: Marinai, Taddei, Sitri, Xemay, Papi, Brunetti, Caravaggi All Colzi
Arbitro Finzi di Foligno

Reti: 11′ pt. Tamborini (F); 2′ st. Monnecchi (F), 23′ Tamborini (F), 33′ Xhemaj (F), 42′ Morreale (F).

Esordio delle aquilotte alla prima Viareggio Cup e la differenza di passo ha fatto la differenza. Comunque quello che era stato chiesto era impegno, rispetto e voglia di far bene. E questo obiettivo è stato ampiamente raggiunto.  Il fatto di giocare un campionato Ligure Juniores inesistente ha fatto la differenza. Mentre le altre squadre giocano partite vere, la squadra bianca ha giocato 8 partite praticamente inutili. E alla resa dei conti la preparazione e l’impegno vero hanno fatto la differenza. Mettiamo poi che tre gravi infortuni hanno privato le Aquilotte di esperienza e qualità, il piatto è servito. Comunque la prestazione c ‘è stata, il risultato rotondo è maturato solo nel finale, primo tempo solo 1-0 con un paio di uscite di Polese che potevano cambiare il match. Alla lunga le Viola hanno meritato la vittoria, ma nella ripresa sul 2-0 un miracolo della Tinti su Zambon e un tiro uscito di poco di Alberici potevano riaprire i giochi. Forse si poteva gestire meglio le disponibiltà, ma nel calcio non essendoci mai la controprova, va bene così

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *