Aquilotte sugli scudi, con cuore e grinta ribaltano il Campomorone…2-1

Condividi

 

Spezia Calcio Femminile – Campomorone Ladies: 2-1

Spezia Calcio Femminile: Pulitanò, Rollero, Nellini, Lehmann, Serban, Pascotto, Rocca (24′ st Battolla), Repetto (45′ st Bernardi), Basso, Bengasi, Zambon. A disp.: Montefiori, Chilosi, Alberti, Gasperini, Tognarelli. All.: Roberto Morbioni.

Campomorone Ladies: Denevi (42′ st Parodi), Cuneo (1′ st Minopoli ), Cella, Fallico, Pozzo, Librandi , Traverso, Fernandinho (30′ st Ponzanelli), Bargi, Bettalli , Berrò (26′ st Simosis ). A disp.: Cozzani , Tolomeo , Vecciu .

Marcatori: 6′ pt Bargi, 11 pt Basso 18′ st Zambon.

Note: Ammoniti: Fernandinho, Nellini.

Bellissima e sofferta vittoria delle Aquilotte di Morbioni contro la forte squadra Genovese del Campomorone, una delle tre favorite per la vittoria finale. Partita molto combattuta e aspra, ma la vittoria alla fine è legittima come riconosciuto anche dallo sportivissimo mister ospite Pampolini. Spezia che deve fare a meno di Tognarelli, Di Lupo, Rossi ma la forza del gruppo e venuta fuori alla grande. Pronti via, il Campomorone sfrutta un’uscita al limite della difesa spezzina, il fuorigioco ci stava, e la Bargi con un pallonetto porta in vantaggio le Genovesi. Ma le aquilotte partono a testa bassa e nel giro di 5 minuti pareggiano i conti con Debora Basso che sfrutta un assist di Rollero e anticipa De Nevi. Poi azioni alterne senza troppi sussulti.

Nella ripresa sale in cattedra la Pulitanò che strega ben tre volte la Berrò che non riesce mai a superala, poi un contropiede magistrale di Basso che serve la centro la Zambon che con un esterno di rara bellezza trova l’incrocio e il gol che vale i tre punti. Alla mezzora la Bargi su punizione trova l’angolino, ma anche la Pulitanò che nega il pareggio. Al 90′ Zambon con gran tiro colpisce il legno e la fine. Lo Spezia secondo in classifica e se il ricorso per lo scandalo delle sostituzioni verrà accolto sarebbe sola soletta al primo posto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *