Lo Spezia Calcio Femminile ricevuta in Comune

Lo Spezia Calcio Femminile ricevuta in Comune

dal Sindaco e Assessore Brogi

Ancora un importante appuntamento per lo Spezia Calcio Femminile, dopo l incontro con la Nazionale di Calcio Femminile al Picco prima della sfida contro la Moldova, l’appuntamento allo Stadio dove ha abbracciato il pubblico del Picco nell’intervallo di Spezia- Frosinone, martedì la presentazione ufficiale alla Amministrazione Comunale in Sala Multimediale di Palazzo Civico. Dopo le tante, troppe promesse non mantenute degli scorsi anni finalmente un gruppo di amiche unite nella causa di ottenere sempre il massimo in campo sportivo e come richiesto da Sindaco e Assessore portare sempre con orgoglio e serietà il nome Spezia in Italia.La squadra al completo è stata presentata al Sindaco Pierluigi Peracchini e all’ Assessore allo Sport Lorenzo Brogi che saluta una ad una le calciatrici, mentre lo Spezia Calcio è rappresentato dai Consiglieri De Mastri e Faita, quest’ultimo porta i saluti del Patron Gabriele Volpi, sempre molto vicino e sensibile allo sport dei più giovani….< sa sempre tutto di voi, continuate così e sarà sempre più vicino a voi….>. Presente lo Staff tecnico con Paolo Marconi, allenatore, e il suo vice Gianluca Vergassola, il preparatore dei portieri Maurizio Rossi, l’addetto all’Arbitro Luca Rossi e i dirigenti Massimo Benedetti , Presidente, il DG Roberto Berti e il DS Marco Zanotti. Poster della squadra autografato da tutti è stato regalato al Sindaco e all’Assessore. Queste le ragazze della rosa: Martina Montefiori, Elisa Vergassola, Lisa Trenti, Greta Luciani ,Tiziana Staiano, Adela Serban, Francesca Chilosi, Dania Chisolfi, Maria Teresa Anastasi, Serena Berti, Sonia Ercolino, Carolina Polese, Gloria Zambon, Serena Bernardi, Flavia Lombino, Margherita Battolla, Michela Picco, Roberta Borrello, Clara Emma Rossi, Greta Scattina, Valentina Simonini, Lara Paita e Serena Morettini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *